“Ci sentiamo di dire che vogliamo stare con il pubblico, e non, viceversa, chiedere al pubblico di stare con noi. Invertire la direzione è importante, ci responsabilizza ancora di più, e ci induce a voler essere sempre vicini al nostro pubblico nei gusti, nelle tematiche, nelle idee. Perché noi siamo quelli diversi da tutti”. La stagione 2017/2018 di MTM Manifatture Teatrali Milanesi è “con te”: 3 teatri, 46 titoli, 270 repliche, 10 produzioni MTM, 11 prime nazionali, 3 progetti speciali.

Dal 9 dicembre al 1 gennaio, al Teatro Leonardo di Milano è andata in scena in prima nazionale una produzione di Manifatture Teatrali Milanesi: “La Bottega del Caffè”, di Carlo Goldoni. Valeria Cavalli e Claudio Intropido, che dal 2015 fanno parte della Direzione Artistica di Manifatture Teatrali Milanesi, firmano la regia, dando una lettura moderna dell’opera goldoniana e ambientando la commedia in una Las Vegas decadente, tra il circense e l'onirico.

Martedì, 27 Gennaio 2015 20:27

Farfalle - Teatro Leonardo da Vinci (Milano)

In occasione del Giorno della Memoria, "Farfalle" racconta l'affronto più grande subito dall'uomo: il campo di concentramento. La storia trae spunto da un fatto realmente accaduto: una lettera di un padre deportato arrivata agli occhi del figlio solo 70 anni dopo. Quella lettera pone l'uomo di fronte all'orrore più grande dell'umanità.

“E senti allora, se pure ti ripetono che puoi fermarti a mezza via o in alto mare, che non c’è sosta per noi, ma strada, ancora strada, e che il cammino è sempre da ricominciare”. È con queste parole di Montale, intrise di granitica amarezza che ben si accorda con l’attuale situazione, che Claudia Cavalli direttrice artistica insieme a Claudio Intropido e Susanna Baccari del Teatro Leonardo, ha presentato “il primo atto” della stagione 2014-15 di questo vitale teatro milanese. Ma Quelli di Grock, compagnia che da sei anni gestisce il Teatro Leonardo e che ha al suo attivo 41 primavere, ha già fatto tanta strada e tanta ne vuole ancora fare; “il cammino”, non può quindi che ricominciare dal gioco teatrale e dalla commedia. Per andare avanti, con coraggio siì perché il teatro è anche responsabilità, ma ridendo!

TOP