Il Teatro Sala Vignoli, sotto la guida del direttore artistico Eugenio Dura, è pronto a presentare un cartellone ricco di appuntamenti. La seconda stagione promette di intraprendere un indirizzo netto e preciso rivolgendosi ad una drammaturgia contemporanea e ad autori giovani, proponendo grandi classici rivisitati, opere di prosa e musical, con uno sguardo anche sulla romanità.

Giovedì, 10 Novembre 2016 21:13

Il Bagno - Teatro Manzoni (Milano)

Dal 3 al 20 novembre al Teatro Manzoni di Milano Alessandro Longobardi per OTI e l’Isola Trovata presentano “Il Bagno” di Astrid Veillon, con la regia di Gabriel Olivares. Cinque donne di età diverse con alle spalle cinque storie differenti connotate da un passato non sempre felice che però, nel ricordo, si addolcisce, salvo aprire qualche piccola ulcera che l’esperienza vissuta negli ultimi anni sa richiudere subito. Una di loro, Lu, compie quarant’anni e tre sue amiche le preparano, a sua insaputa, una festa di compleanno alla quale irrompe, inaspettata, la madre della festeggiata che vive lontana ed ha un rapporto non esattamente ottimale con la propria figlia…

Una festa a sorpresa, un compleanno, un bagno. Lu compie 40 anni e le sue tre migliori amiche Titti, Maria Sole e Angela hanno deciso di organizzare una festa a sorpresa a casa del suo fidanzato. Ma a sorpresa arriva anche Carmen, la madre di Lu. In una notte di follia, ubriachezza, incomprensioni e scoperte “in bagno”, le quattro amiche si trovano ad affrontare la verità sulla loro amicizia. Stefania Sandrelli, Amanda Sandrelli, Elda Alvigini, Euridice Axen e Claudia Ferri sono le protagoniste de "Il Bagno", in scena alla Sala Umberto fino al 10 gennaio.

Dal 24 al 29 marzo. Al Teatro Out Off uno spettacolo che sa unire struggente sincerità e disincantata ironia su un tema delicatissimo: l'infanticidio. In "Maternity blues" di Grazia Verasani - regia di Elena Arvigo, bravissima anche sulla scena - seguiamo le confessioni di quattro donne, prima che madri, che tra convivenza forzata e necessario bisogno d'amore intesseranno all'interno della loro "cella" dei rapporti autentici, più autentici di qualsiasi cosa abbiano mai vissuto prima della detenzione.

Sabato, 25 Ottobre 2014 10:16

Tres - Teatro Manzoni (Milano)

Dal 23 ottobre al 9 novembre. Una commedia brillante, per chi ama questo tipo di commedie, una trama che lascia spazio a piccoli colpi di scena, delle belle attrici e perché negarlo, un bell’attore, unico maschio a comparire in scena e l’unico forse che abbia una concretezza corporea e di pensiero nelle vite attuali delle tre donne. La regia è di Chiara Noschese che ha curato anche l’ideazione scenografica.

Il pubblico del Teatro Manzoni di Milano troverà per la nuova stagione un cartellone ancora più ricco, pronto a soddisfare le esigenze più variegate. Una stagione con tante stagioni o meglio con più programmi.

Sabato, 19 Ottobre 2013 16:57

Tres - Teatro Sala Umberto (Roma)

Dall'8 al 27 ottobre. La commedia impudica e tagliente, moderna e seducente di Juan Carlos Rubio, giovane drammaturgo spagnolo dalla penna tanto affilata da essere stato frequentemente accostato al cinema di Almodovar, debutta in prima nazionale al Sala Umberto di Roma, promettendo un dipanarsi dell'intreccio narrativo denso di esplosivi colpi di scena ed una non comune capacità di investigare tra gli abissi di solitudine del quotidiano e le segrete aspirazioni coltivate nell'animo delle tre protagoniste. Tre donne comuni avvicinate da un rimpianto, la mancanza di un figlio, che si tramuterà in un progetto bislacco all'insegna di un modello familiare tutt'altro che tradizionale, comunanza di affetti lontana da schemi rigidi preconfezionati. Tre grandi attrici, Anna Galiena, Marina Massironi e Amanda Sandrelli, magistralmente dirette dall'estro creativo, dall'esperienza e dal fervido entusiasmo di una quarta donna, Chiara Noschese. Senza tanti giri di parole, "Tres".

TresUn testo scritto da un nuovo autore spagnolo e diretto da una donna, di una ‘comicità violenta’ per ammissione della stessa Chiara Noschese, che di questa caratteristica si è innamorata con l’idea di ‘aprirlo’, dilatarlo per accompagnare il pubblico italiano in una comicità irriverente, senza un preciso messaggio o una proposta di legge, ma un semplice gioco per raccontare la vita: la voglia d’amore e di famiglia, anche se non più con il modello tradizionale. Attori scelti per elezione e per essere una squadra, un lavoro del quale tutti sembrano fortemente entusiasti e soprattutto divertiti. Il desiderio di raccontare il femminile e il maschile senza femminismi o maschilismi per assaporare due dimensioni che si intrecciano in modo sempre nuovo.

Non c'è tempo amore

Dal 6 novembre torna sul palco del Teatro Sala Umberto, a due anni dal debutto e dopo numerosi successi in giro per l’Italia, “Non c’è tempo amore”, scritto, diretto e interpretato da Lorenzo Gioielli. E’ una commedia brillante, semplice nel suo meccanismo, che parla di dinamiche di coppia, di amore, sesso e tradimento, di malesseri e verità non dette. Tra risate e momenti di riflessione ne scaturisce così un quadro dissacrante, cinico ma estremamente reale sulla generazione dei 40-50enni.

non c'è tempo amore

Dal 6 al 18 aprile Amanda Sandrelli e Blas Roca Rey saranno in scena alla Sala Umberto con quest’esilarante commedia in due atti sulle dinamiche dell’amore, scritta e diretta da Lorenzo Gioielli.

Pagina 1 di 2
TOP