Il ricordo è proprio dietro l’angolo della mente e tutto sembra così vicino per Sandro Bontempi, da un lontano aprile 1981, distante ormai trent’ anni ma che torna a fare capolino con strane telefonate e minacce, che fanno riapparire nella sua mente quei giorni intensi che lo videro protagonista, con i suoi compagni di ideali e di lotte armate, di una vera e propria tragedia.

La globalizzazione ha modificato, negli anni, abitudini, ambienti e persone a Sannazzaro de' Burgondi, piccola cittadina di provincia nei pressi di Pavia, per lasciare spazio al consolidarsi di nuove routine.

TOP