Dopo la vittoria al Festival inDivenire, nella sezione Prosa, torna sul palcoscenico dello Spazio Diamante, da venerdì 19 a domenica 21 gennaio, “Vox Family”, il brillante e intenso spettacolo scritto e diretto da Francesco Petruzzelli, per il quale ha ottenuto, inoltre, il Premio come autore del Miglior testo del Festival. Abbiamo intervistato Petruzzelli, per svelare qualche dettaglio sulla genesi dello spettacolo e ripercorrere alcune tappe del suo passato, indubbiamente ricco e poliedrico, nelle vesti di attore.

Parte il 18 settembre il Progetto Lunga Vita, la manifestazione organizzata da Tradizione Teatro che fino al 24 settembre vedrà susseguirsi ogni giorno per oltre quattordici ore consecutive spettacoli teatrali, proiezioni, retrospettive, balletti, esposizioni artistiche, performance, meeting, residenze e workshop. Tanti gli artisti coinvolti in questo progetto voluto dal direttore artistico Davide Sacco e dalla direttrice organizzativa Ilaria Ceci, rientrante nel programma dell'Estate Romana 2017 con il contributo di Roma Capitale e in collaborazione con SIAE. Ad ospitare la manifestazione sarà il Teatro Marconi di Roma, su due palcoscenici (uno interno e uno esterno).

Dante Antonelli in pochi mesi ha saputo conquistare l'attenzione di pubblico e critica con il suo teatro onesto, provocatorio, audace ed ironico. Il giovane regista romano, con il suo progetto "Fäk Fek Fik - Le Tre Giovani", riscrittura del primo capitolo dei "Drammi Fecali" di Werner Schwab da lui concepita assieme alle tre interpreti protagoniste - Martina Badiluzzi, Giovanna Cammisa e Arianna Pozzoli -, si è aggiudicato i premi per la miglior drammaturgia, per la migliore interpretazione alle tre attrici e come miglior spettacolo al Roma Fringe Festival 2015. Mentre procede lo studio sul secondo testo della tetralogia dei "Drammi Fecali", "Sovrappeso, insignificante: informe", che approderà sul palcoscenico all'inizio del prossimo anno, Antonelli tornerà in scena con "Fäk Fek Fik" a Roma a fine novembre, il 26, 27 e 28, presso Carrozzerie | n.o.t. e a Milano a febbraio nell'ambito di Apache, linea di teatro contemporaneo giunta alla sua terza stagione al Teatro Litta, ora Manifatture Teatrali Milanesi. Lo abbiamo incontrato per approfondire la sua visione del teatro ed il suo peculiare modo di concepire la creazione artistica, oltre che naturalmente per scoprire qualche dettaglio dei suoi numerosi progetti in cantiere.

Si presenta ricco di eventi il cartellone della stagione 2015/2016 del Teatro Parioli Peppino De Filippo, articolato com’è fra commedie della tradizione italiana, classici internazionali, musica, danza ed operetta. Fra gli interpreti che si alterneranno sul palcoscenico di via Giosuè Borsi Lello Arena, Isa Danieli, Sebastiano Somma, Edoardo Siravo, Franco Branciaroli, Ugo Pagliai, Gianrico Tedeschi, Glauco Mauri.

Domenica, 10 Maggio 2015 16:41

Oltremare - Carrozzerie | n.o.t. (Roma)

È andato in scena dal 7 al 9 maggio alle Carrozzerie | n.o.t. il progetto "Oltremare", presentato da Laboratori Permanenti, fortemente voluto da Saša Vuličević e scritto da Giorgio Serafini Prosperi. La regia di Giles Devere Smith riesce a costruire un'atmosfera profondamente intima, nella quale gli attori Caterina Casini e Alessandro Marmorini galleggiano nel tentativo di ricomporre un passato frammentario e opaco. La memoria si fa labile e il futuro non trova percorsi da inseguire: Anna è una donna anziana che cuce ricordi sconnessi ricamando una storia vaga e incerta; Slobo è il suo giovane badante, rabbioso e disilluso, privo di sogni ma talvolta incapace di frenare - e comprendere - slanci di pura dolcezza.

Sabato, 26 Gennaio 2013 14:50

Amleto - Teatro Out Off (Milano)

Dal 9 gennaio al 10 febbraio. Lo sappiamo che c’è del marcio in Danimarca. E sappiamo anche che ci sono più cose in cielo e in terra di quante Orazio, e noi tutti, possiamo apprendere dalla filosofia. Eppure, quattro secoli dopo la prima assoluta, eccoci ancora a teatro, curiosi di vedere all’opera questo principe Amleto così malmostoso, eternamente roso dall’inquietudine. Stavolta la cornice è l’Out Off di via MacMahon. E all’Out Off, lo sappia chi vi si accosta per la prima volta, succede sempre qualcosa di particolare.

TOP