A un anno dalla scomparsa di Umberto Eco, che ha segnato indelebilmente la letteratura, la filosofia e la semiologia italiana, il drammaturgo e regista Stefano Massini, successore di Luca Ronconi alla guida del Piccolo Teatro di Milano, rende omaggio al grande scrittore adattando con una versione teatrale l'incredibile romanzo “Il nome della rosa”. In scena al Teatro Franco Parenti dal 2 al 12 novembre.

Dal 12 ottobre al 26 novembre. A quarantatré anni di distanza dal suo debutto, torna nei teatri italiani “Aggiungi un posto a tavola”, commedia musicale scritta da Garinei e Giovannini con le musiche di Armando Trovajoli e le coreografie di Gino Landi. Ispirata a “After me, the deluge”, di David Forrest, vede nelle vesti del protagonista Gianluca Guidi che, alla sua seconda edizione, raccoglie il testimone da papà Johnny Dorelli. Rappresentata per la prima volta nel 1974, la commedia ha avuto grandissimo successo e si è affermata anche sulla scena internazionale con oltre 30 edizioni e circa 15 milioni di spettatori. In occasione dell’ottantesimo compleanno del Teatro Brancaccio, Alessandro Longobardi raccoglie la sfida e la riporta in scena con una produzione grandiosa e di notevole impegno.

Declina i titoli dei film di 007 la campagna grafica della stagione 2016/2017 del Teatro Sala Umberto e, al motto di “Licenza di Ridere”, il direttore artistico Alessandro Longobardi accoglie pubblico e stampa per la presentazione di una stagione che si preannuncia ricca, variegata, e di grande spessore.

E se fosse possibile riavvolgere la bobina del nostro tempo e tornare a quel decennio rivoluzionario che sono stati gli anni '70? Se potessimo tornare indietro, e fermare la macchina del tempo prima di quel confine temporale che ha segnato il preludio all’era del digitale? Rivivere quelle stesse atmosfere, ricordarne le tradizioni, rievocarne usi e costumi, e sorprendersi a scoprire che non si stava poi così tanto male? Con Michela Andreozzi“A Letto dopo Carosello… Deluxe”, lo spettacolo in scena al Teatro Sala Umberto fino al 22 maggio, si può.

Lunedì, 21 Dicembre 2015 20:21

Sister Act - Teatro Brancaccio (Roma)

Dal 10 dicembre al 24 gennaio. Entusiasmo contagioso al Teatro Brancaccio dove ha debuttato la versione italiana di «Sister Act», uno spettacolo scoppiettante animato da un ensemble di ventidue performers di grande livello. A primeggiare è la protagonista Belìa Martin, affiancata dal bravissimo Pino Strabioli, nei panni di Monsignor O’Hara, e da un’incredibile suor Cristina, che in scena è la timida suor Maria Roberta. La regia è di Saverio Marconi.

Largo spazio al musical nel cartellone 2015-2016 del Teatro Brancaccio. Il palco di via Merulana mette in scena vecchie e nuove produzioni che vanno da «Sister Act» a «Grease», da «Cabaret» a «Burattino senza fili», da «Priscilla, regina del deserto» a «Rapunzel». Fra gli artisti presenti in sala in occasione della presentazione, Giampiero Ingrassia, Lorella Cuccarini, Serena Rossi e Marco Simeoli.

Mercoledì, 24 Dicembre 2014 08:59

Rapunzel, Il Musical - Teatro Brancaccio (Roma)

Giovedì 18 dicembre, in Prima nazionale ha debuttato al Teatro Brancaccio "Rapunzel", diretto da Maurizio Colombi, noto per i successi ottenuti nelle passate stagioni con "Peter Pan". Nei panni di Madre Gothel, una brava Lorella Cuccarini, per l’occasione in versione dark. Ad affiancarla Alessandra Ferrari e Giulio Corso. Di grande effetto le scene di Alessandro Chiti.

Il debutto in Prima Nazionale per lo spettacolo ispirato alla fiaba dei fratelli Grimm è previsto per giovedì 18 dicembre. Lorella Cuccarini, per l’occasione in versione noir, interpreterà la perfida Madre Gothel. Alessandra Ferrari sarà Rapunzel, mentre Giulio Corso vestirà i panni del ladro scanzonato Phil. Repliche fino al 25 gennaio.

È stato assegnato a Roma, al Teatro Brancaccio, il primo riconoscimento rivolto al teatro musicale originale italiano. La consegna del premio BroadwayWorld.com Italy Awards 2013-2014 è avvenuta nel corso di "Music-All Party", lo show presentato da Giampiero Ingrassia e Maria Laura Baccarini.

Danza, musica, circo acrobatico e teatro. Questi gli ambiti in cui si realizza la forte apertura alla cultura mondiale del palcoscenico di via Merulana, diretto per il terzo anno consecutivo da Alessandro Longobardi. Il cartellone 2014-2015 ospita grandi artisti come Luca Barbareschi, Chiara Noschese, Massimo Ranieri, Sal Da Vinci. In apertura di stagione ci sarà anche un gala per l’assegnazione del riconoscimento alle migliori performance musicali italiane. A presentarla, l’eclettico Giampiero Ingrassia.

TOP