Sabato, 27 Febbraio 2016 13:59

Kensington Gardens - Sala Uno Teatro (Roma)

Ambientato nella suggestiva cornice della cripta della Scala Santa a San Giovanni, "Kensington Gardens", dramma scritto e diretto da Giancarlo Nicoletti in soli sei mesi, smuove le corde dell'animo annullando la quarta parete e coinvolgendo le coscienze della platea. Conflitti generazionali, rapporto genitori-figli, successo ad ogni costo e sacralità dell'arte, e ancora tematiche sociali come l'identità territoriale, l'integrazione, la xenofobia, il tradimento, la fragilità dell'animo umano, questo il giusto mix che testimonia come Nicoletti sia un attento conoscitore dell'epoca contemporanea.

Il Teatro dell’Angelo torna a dar vita al Festival dei Corti Teatrali che vide la luce nel 1997, partorito dalla mente di Massimiliano Caprara. Organizzato e prodotto per due anni consecutivi presso il Teatro Vittoria torna, a 18 anni di distanza, in un’edizione che vuole riprendere l’assetto originario e adattarlo a successive repliche, considerato che ormai si tratta di un genere teatrale consolidato, come lo stesso Caprara ha evidenziato presentando la serata, apprezzato anche all’estero. Il Festival, in programma da lunedì 20 aprile a domenica 26 con la premiazione del corto vincitore al Teatro dell’Angelo in Prati, cerca di stabilire un dialogo immediato con il pubblico chiamato a votare il miglior spettacolo di ogni serata, scegliendo di dare la preferenza al testo, alla regia o agli attori.

TOP