Lorella Cuccarini e Giampiero Ingrassia hanno presentato, dal 9 al 20 maggio al Teatro Diana di Napoli, lo spettacolo “Non mi hai più detto ti amo”, con testo e regia di Gabriele Pignotta. Un interessante affresco della famiglia contemporanea messa di fronte alle difficoltà del quotidiano, capace di calibrare saggiamente ironia e riflessione.

10 personaggi, 1 assassino-vendicatore nascosto tra loro, 10 morti: un rompicapo geniale nel più classico stile del mistery all'inglese. Per tre sere è andato in scena al Teatro Brancaccio “Dieci piccoli indiani... e non rimase nessuno!”, il capolavoro che Agatha Christie scrisse quasi 80 anni fa e che è tuttora il giallo più venduto in assoluto. Un'operazione di adattamento difficilissima ma ben realizzata, con un valido cast e il pregio di aver riproposto il vero finale della storia, quello più tragico e geniale.

Dal 13 al 25 marzo. Massimo Venturiello porta sul palcoscenico una brillante reinterpretazione del celebre romanzo di Giovanni Arpino del 1969 “Il buio ed il miele” - già oggetto di due brillanti versioni cinematografiche, “Profumo di donna” (1974) di Dino Risi con Vittorio Gassman e il remake “Scent of a woman” (1992) di Martin Brest con Al Pacino -, coinvolgendo nel progetto alcuni allievi della scuola di teatro Officine Pasolini, da lui condotta insieme alla compagna Tosca, voce dei brani che costituiscono l’accompagnamento musicale della pièce.

Venerdì, 02 Febbraio 2018 21:27

Il Sorpasso - Teatro della Corte (Genova)

Dal 1 al 4 febbraio. Un film di culto come “Il Sorpasso”, capolavoro di Dino Risi, rivive a teatro grazie all’adattamento scenico di Micaela Miano e alla regia di Guglielmo Ferro, col difficile compito, per Giuseppe Zeno e Luca Di Giovanni, di cercare di non essere schiacciati dal peso delle indimenticabili interpretazioni di Vittorio Gassman e Jean-Louis Trintignant.

Sabato, 27 Gennaio 2018 21:10

L’ Operazione - Teatro Roma (Roma)

Brillante e allo stesso tempo amara, «L’Operazione» di Stefano Reali è una commedia molto interessante in cui i protagonisti rivelano tutta la loro umanità anche dietro un comportamento meschino. Ottima l’interpretazione dei cinque attori in scena - Nicolas Vaporidis, Maurizio Mattioli, Antonio Catania, Gabriella Silvestri e Marco Giustini -, che rendono sfumati e sfaccettati i caratteri dei loro personaggi. Repliche al Teatro Roma fino all’11 febbraio.

Dal 10 al 28 gennaio. Dopo il successo della scorsa stagione, ritorna, al Teatro Sistina, Vincenzo Salemme con “Una festa esagerata…!”. Una commedia intelligente sulla piccola borghesia, sulle solitudini, sulle maschere quotidiane che celano le miserie reciproche sotto braci di perbenismo: riderne e saperne far ridere è il giusto antidoto!

Mercoledì, 17 Gennaio 2018 21:55

Il diavolo, certamente - Teatro Vittoria (Roma)

Dall'11 al 28 gennaio. Tratto dai racconti di Andrea Camilleri, ha debuttato al Teatro Vittoria di Roma una novità assoluta della brillante Compagnia Attori&Tecnici diretta da Stefano Messina. Attraverso brevi racconti incorniciati nell'incontro di sei sconosciuti nello scompartimento di un treno, "Il diavolo, certamente" indaga con leggerezza e un pizzico di mistero su quei piccoli dettagli che cambiano la vita: coincidenze, sfortuna, imprevisti... o tocchi diabolici?

Approda al Teatro Quirino martedì 9 gennaio un classico del thriller firmato Agatha Christie: “Dieci Piccoli Indiani… e non rimase nessuno!” debutta nella versione diretta dal regista spagnolo Ricard Reguant dopo il brillante successo riscosso nella scorsa stagione in terra iberica. Chi sarà l’assassino responsabile dell’efferata catena di misteriosi omicidi? Per scoprirlo avete tempo sino al 21 gennaio.

Venerdì 24 novembre al Teatro degli Arcimboldi di Milano ha debuttato “La regina di ghiaccio”, il musical scritto e diretto da Maurizio Colombi, con protagonista Lorella Cuccarini, che nei prossimi mesi girerà tutta l’Italia in tournée.

Martedì, 21 Novembre 2017 21:35

Una festa esagerata! - Teatro Diana (Napoli)

Dal 15 novembre al 3 dicembre. Vincenzo Salemme torna al Teatro Diana con “Una festa esagerata!”, raccontando le ipocrisie dell’animo umano in chiave ironica e con una nota di sarcasmo che fa riflettere sui comportamenti e sulle relazioni interpersonali. Una pièce che analizza crudelmente e senza peli sulla lingua a quale paradosso sia capace di arrivare l’uomo pur di raggiungere i propri scopi.

Pagina 1 di 4
TOP