Alba Cosentino

Articoli di Alba Cosentino

Domenica, 08 Febbraio 2009 00:00

Il Pan Del Diavolo: contraddirsi e sublimare

Dietro Il Pan Del Diavolo si nascondono mille follie e l’esigenza di esprimersi per poter lasciare il segno. Dopo l’omonimo Ep di debutto, attraverso le parole del cantante e chitarrista del gruppo Pietro Alessandro Alosi, conosciamo meglio questa brillante realtà musicale siciliana.

El Tio Carlos lanciano l’album omonimo tra ritmi sognanti e coinvolgenti sonorità spagnoleggianti: davvero incantevoli.

IL PAN DEL DIAVOLO - Il  Pan Del Diavolo EP (800A Records, 2008)Veramente interessante questo Ep de Il Pan del Diavolo dal titolo omonimo. Quattro tracce folk rock tutte da godere. Vivamente consigliato anche a chi non ama particolarmente questo genere.

AA.VV. - Primo Maggio Tutto L’anno 2008 (Autoproduzione, 2008)“Primo Maggio tutto L’Anno” è un progetto musicale speciale, perché da libero sfogo a tutta quella classe emergente musicale di notevole talento. Siamo giunti alla quarta compilation: “Primo Maggio tutto L’Anno 2008”, il Cd compilation che si avvale di 14 cantanti tutti più o meno maturi.

Scrivere un diario di viaggio non è mai semplice, ma questo piccolo tour al M.E.I. di Faenza del trio di SaltinAria.it composto da me (Alba Cosentino!), Ilario Pisanu e Fabrizio Allegrini voglio descriverlo nel migliore dei modi, per cercare di far rivivere virtualmente questi splendidi due giorni all’insegna della musica, della buona cucina e del divertimento. GUARDA ANCHE LE VIDEOINTERVISTE!!!

“Brucia un po’” è il brano di Jonie Falcone, che anticipa l’uscita del Cd prevista per Settembre 2008. Orecchiabilità non scontata.

“Hatred From Outside” degli Ingraved è un album particolare, meritevole di un ascolto per tutti quelli che non amano i soliti cliché.

“Republic Disgrace” dei Thunder Express è davvero sorprendente: i responsabili della rinascita del Rock’n’Roll sono proprio loro.

Le Cherry Lips infilano dieci tracce esuberanti, musicalmente post moderne e gioiose, ben architettate tra slanci emotivi ed introspezioni strumentali post/Rock.

Barocco continua ad avere dei dubbi, come dichiara nel suo album d’esordio: ma per chi ascolta queste nove tracce, non esistono dubbi. Bravo senza riserve.
Pagina 1 di 2
TOP