Ventidue scatti in bianco e nero della fototeca 3M Italia per raccontare la gioia di vivere di quegli anni prima che la televisione diventasse protagonista del costume degli italiano.

Un’esposizione a colori di formato quadrato di Chiara Samugheo

In occasione della fine dell’anno la Fondazione 3M Italia, terminato il lavoro di aggiornamento dell’archivio fotografico, ha presentato nella sua sede romana ventidue stampe a colori di Chiara Samugheo, prima donna italiana a diventare fotografa professionista, nata a Bari il 25 marzo 1935 come Chiara Paparella.

TOP